Box Office: I risultati del 27 giugno 2017

0

Non c’erano dubbi sulla posizione di debutto per l’ultimo capitolo della saga di Transformers. Eppure quei 45 milioni (70 in cinque giorni) stonano tantissimo se li confrontiamo con i 200 incassati dal secondo capitolo negli stessi giorni. E’ chiaro che è una serie in discesa, anzi forse è proprio meglio dire crollo. Tuttavia grazie agli incassi internazionali (265 milioni il debutto) sicuramente non sarà in perdita alla fine. E questo era l’unico debutto della settimana in top 10.. Seconda posizione per un discreto Cars 3, con un calo un po’ accentuato e un incasso di 100 milioni non così male. Benissimo Wonder Woman e 47 metres down, con cali contenuti, all’opposto di All Eyez on Me, che subisce un tracollo del 78%. Nulla da fare per La Mummia nel suo terzo weekend, mentre le altre pellicole della classifica si attestano su cali del 40%.

Come potete vedere nella griglia sottostante, complessivamente sono stati incassati  circa 141 milioni di dollari, in calo del 26% rispetto alla settimana scorsa e del 39% rispetto alla medesima settimana del 2016 (233 milioni). Siamo praticamente alla fine di giugno, un mese ricchissimo per gli incassi, che ha già visto per ora un bottino di ben 965 milioni di dollari. Lo scorso anno però erano stati 70 di più e nel 2015 addirittura 1,17 miliardi nel periodo considerato. Di certo luglio andrà meglio con Spiderman: Homecoming e Cattivissimo 3 alle porte. Ad oggi sono stati incassati 5,52 miliardi di dollari, in calo dello 0,20% rispetto allo scorso anno, quando erano stati 5,53 miliardi.

Se non fosse per Transformers 5, che da solo ha contribuito al 50% dell’incasso del weekend, staremmo forse parlando di record negativo di sempre. Ma per fortuna non è così. Quasi 2 milioni incassati dal quinto capitolo, che comunque ha incassato un milione in meno del precedente al debutto. Dimezza il proprio incasso La mummia, arrivata a 3.7 milioni, mentre cala del 40% Pirati dei Caraibi, che a questo punto è lecito attendersi oltre il muro dei 12 milioni prima dell’uscita dalle sale. Cede solo del 33% Nerve, con un incasso tuttavia irrilevante. Meno di 200k euro incassati per tutti gli altri, con bottini alquanto magri che fanno solo sperare che arrivi presto la fine di un’estate che, se negli Usa è il momento più redditizio dell’anno, in Italia corre controcorrente.

Complessivamente nel weekend sono andate al cinema 543.917 persone, in miglioramento del 18,55% rispetto ai 458.790 della scorsa settimana e del 12,99%% rispetto alla medesima settimana dello scorso anno (481.366), e hanno generato un incasso di 3.774.231 euro, in miglioramento del 23,53% rispetto a sette giorni fa (3.055.222 euro) e del 24,60% rispetto alla medesima settimana dello scorso anno (3.028.945 euro), quando in testa debuttava The Conjuring con quasi 1 milione. Ad oggi sono stati incassati circa 304 milioni di euro provenienti da circa 49 milioni di spettatori.

 

Share.

About Author

Leave A Reply