Dalla Pellicola alla Brace – La Ricetta del Tru Blood, del V e di cocktails a tema Bon Temps (True Blood)

0

Oggi, Dalla Pellicola alla Brace si tinge di rosso: rosso-passione, rosso-amore, ma soprattutto rosso-sangue. È proprio a quest’ultima accezione che siamo interessanti per la ricetta di questa settimana che ci porta direttamente nella Louisiana, più precisamente nella “tranquilla” cittadina di Bon Temps. Infatti, a mitigare il vuoto lasciato dalla pausa di molti telefilm, ci hanno pensato alcune serie estive come Under The Dome, Masters of Sex, Wilfred e, ovviamente, True Blood, giunto purtroppo alla sua ultima stagione. La serie tratta dai libri di Charlaine Harris si concluderà il 24 Agosto con il decimo episodio della settima stagione dal titolo Thank You, ma prima di abbandonare per sempre Sookie, Eric, Bill, Jason, Pam e il resto dei personaggi, per entrare meglio nella ‘mood vampiresca’ o magari per organizazzare una festa a tema, vi proponiamo una ricetta fai-da-te del V (per evitare effetti collaterali, QUI Lafayette ci spiega esattamente come assumerlo), del Tru Blood e di sue alcune varianti alcoliche.

trubloodad

 

SCHEDA TECNICA
Nome: Tru Blood/V.
Telefilm: True Blood
Tempo di Preparazione: un’ora
Dosi: dipende dal vostro grado di alcolismo
Difficoltà: dummies
Ingredienti:
  • una bottiglia di birra
  • una bottiglia di succo alle arance rosse
  • un bicchiere di succo di pomodoro
  • un limone
  • una ciotola grande di fragole
  • una ciotolina piccola con mirtilli e lamponi
  • due provette
  • della garza

true-blood-ricetta

 

Canzone Raccomandata: lo so, saremo scontati, ma quando abbiamo preparato il cocktail la nostra prima canzione è stata Bad Things di Jace Everett, seguita da Stripper de The Soho Dolls e da un pezzo “trash rap” che solo Snoop Dog poteva regalarci: Oh Sookie!

 

PREPARAZIONE

Frullate i lamponi, i mirtilli, la bottiglia con il succo alle arance rosse, le fragole e il succo di pomodoro già pronto o, realizzatene uno come abbiamo fatto noi frullando circa sei pomodori, e la spremuta di un limone. Se il centrifugato risultato non dovesse avere un colore abbastanza rosso, aggiungete qualche altra fragola. Per creare il V. basterà semplicemente inserire parte della bevanda nelle due provette e tagliare in quadratini la garza, versandoci sopra solo una o due gocce (a scopo ornamentale ovviamente).

true-blood-ricetta-1

Staccate le etichette della vostra bottiglia di birra e incollate al loro posto quelle scaricate da questo link. Affinché l’operazione sia più facile, bagnate la bottiglia e lavatela con il sapone. Apritela poi avendo cura di non rovinare troppo il tappo e versate il centrifugato aiutandovi con un imbuco.

true-blood-ricetta-2

Richiudendo il tappo, il risultato finale dovrebbe essere più o meno questo:

true-blood-ricetta-3

Mescolando il Tru Blood avanzato con una serie di alcolici, potrete creare le vostre versioni dei cocktail più famosi come il Fangs on the Beach, aggiungendo un po’ di liquore alla pesca e della vodka bianca; il Bloody Sookie, mischiando il Tru Blood con un altro po’ di succo di pomodoro, del sale, del tabasco, un po’ di vodka e della salsa Worcester; il Bon Temps Iced Tea, shakerando il centrifugato con della vodka, del gin, della tequila, del rum bianco, del triple sec, un altro po’ di succo di limone fresco, della cola e un po’ di sciroppo di zucchero; e infine il Mordjito, mescolando il Tru Blood con un Mojito.

true-blood-ricetta-4

Se siete anche alla ricerca di giochi alcolici a tema True Blood e state sorseggiando i vostri drink guardando gli ultimi episodi, abbiamo un ultimo consiglio per voi:
true-blood-ricetta-5
Buona bevuta e buona visione dei prossimi episodi. Cercate di non ridurvi così o così!
Share.

About Author

Cinefila e telefilm dipendente, ha promesso di trovare qualcosa da scrivere su di sé, ma è rallentata dalla sua tendenza alla procrastinazione. Dicono che sia figlia unica, ma ha un cane.

Comments are closed.