Sundance Film Festival 2017: quali film hanno trovato distribuzione?

0

Il Sundance Film Festival sta volgendo al termine. Domani saranno annunciati i vincitori del concorso che però in questa manifestazione non sono i veri e propri trionfatori. Chi ne esce pienamente soddisfatto, infatti, è chi riesce ad ottenere una distribuzione per il mercato americano. In questo periodo storico non è un atto per niente scontato, soprattutto se si tratta di esordi come quelli che vengono visti a Park City. Ecco allora che vogliamo tirare le somme e vedere quali prodotti sono stati acquistati e quindi possiamo sperare di vedere prossimamente anche sui nostri schermi.

A fare il bottino ci ha pensato Netflix che ha comprato sette film: Casting JonBenet di Kitty Green, Berlin Syndrome di Cate Shortland, Chasing Coral di Jeff Orlowski, Fun Mom Dinner di Alethea Jones, The Incredible Jessica James di James Strouse, Nobody Speak: Hulk Hogan di Brian Knappenberger, Gawker e Trials of a Free Press. Segue Amazon che ha però tra i titoli più acclamati in questi giorni come la commedia prodotta da Judd Apatow The Big Sick e Sony che ha messo le mani su Call Me By Your Name di Luca Guadagnino e Novitiate di Maggie Betts.

A24 ha invece puntato al richiamo dei grandi attori aggiudicandosi A Ghost Story, con Casey Affleck e Rooney Mara, e Toru di Jonathan Minard e Scott Rashap. Alle distribuzioni più piccole, invece, An Inconvenient Sequel di Bonni Cohen e Jon Shenk, The Hero di Brett Haley, Motherland di Ramona Diaz e Thoroughbred di Cory Finley.

Share.

About Author

Il suo cinema del cuore è quello che sta tra Margot Tenenbaum e Frances Ha. Una volta ha anche provato a vedere un cinecomic, ma è una cosa divertente che non farà mai più

Leave A Reply