Sundance Film Festival 2017: è il giorno di Manifesto con Cate Blanchett

0

Al Sundance Film Festival è arrivato l’atteso giorno di Manifesto, film scritto e diretto da Julian Rosefeld con protagoniste 13 Cate Blanchett differenti. L’attrice inglese, infatti, è stata chiamata in questa pellicola ad interpretare diversi personaggi e portare sul grande schermo i loro manifesti artistici. Traducendo i contenuti in dialogo, la Blanchett riproduce in chiave drammatica il pensiero di musicisti, registi ed architetti. Manifesto, inizialmente, ha debuttato come installazione artistica all’Australian Centre for the Moving Image, prima di spostarsi al Museum für Gegenwart di Berlino e al Park Avenue Armory di New York.

Quello che emerge dalle prime reazioni di critica e spettatori presenti a Park City è che il progetto sia più che altro un esperimento, girato in soli 12 giorni ed adatto ad un pubblico interessato alla storia dell’arte ed ai suoi risvolti moderni. “Il film funziona meglio per gli spettatori con una certa conoscenza della storia dell’arte e la volontà di impegnarsi nelle sue riflessioni teoriche” si legge su Hollywood Reporter che prevede per Manifesto un futuro nei festival e nelle rassegne specializzate e poco nel mercato meanstream. Questo il trailer ufficiale del film:

Share.

About Author

Il suo cinema del cuore è quello che sta tra Margot Tenenbaum e Frances Ha. Una volta ha anche provato a vedere un cinecomic, ma è una cosa divertente che non farà mai più

Leave A Reply