Sundance Film Festival: l’atteso Wilson di Woody Harrelson non sa convincere

0

Dal Sundance Film Festival arrivano le prime impressioni su uno dei film più attesi di questa manifestazione. Si tratta di Wilson, pellicola tratta dall’omonima graphic novel di Daniel Clowes ed interpretata da Woody Harrelson. La storia racconta del misantropo e nevrotico Wilson, uomo di mezz’età, che scopre di avere una figlia adolescente di cui non sapeva l’esistenza. Per questo chiede aiuto all’ex moglie Pippi, interpretata da Laura Dern, per poterla incontrare per la prima volta.

I toni scelti dal regista Craig Johnson (andato a sostituire Alexander Payne rimasto nel ruolo di produttore) rispecchiano l’umorismo del soggetto originale ma non mancano di trasformarsi improvvisamente in tristi e malinconici, provando a emulare lo stile di Todd Solondz come ha notato IndiWire. Questo però non ha del tutto convinto la critica ed il pubblico presente al Festival, forse perché la redenzione dell’ antieroe è già una tematica che è passata tante volte al cinema. “Nonostante i suoi interpreti accattivanti ed alcuni gustosi momenti comici, Wilson sovrastima il nostro affetto per un antieroe” si legge sulla recensione di The Hollywood Reporter. Aspettando di poterlo vedere anche nelle nostre sale, vi lasciamo di seguito il trailer del film.

Share.

About Author

Il suo cinema del cuore è quello che sta tra Margot Tenenbaum e Frances Ha. Una volta ha anche provato a vedere un cinecomic, ma è una cosa divertente che non farà mai più

Leave A Reply