The Originals 4×07: Questioni di famiglia

0

The Originals regala solo gioie! Episodio dopo episodio ci avvolge e ci attrae sempre di più, accompagnandoci nel mistero dell’Ombra, big villain di questa quarta stagione.

Nel settimo episodio di The OriginalsHigh Water and Devil’s Daughter, vediamo finalmente un avvicinamento tra i due figli di Klaus, quello acquisito, ovvero il nostro caro e amato Marcel, e la figlia biologica, Hope. La bambina trova in soffitta una scatola con dentro tutti i giocattoli con cui Marcel giocava quando era piccolo, incuriosendosi sull’uomo che un tempo suo padre considerava un figlio.

La scorsa puntata c’eravamo lasciati con il risveglio di Dominic, che credevamo morto dopo che Elijah gli aveva strappato il cuore dal petto. Il servitore dell’Ombra è di nuovo a piede libero per New Orleans, e Elijah decide di proteggere Hope, Hayley e Klaus  dall’eventuale visita dell’uomo, facendo lanciare a Freya un incantesimo di confinamento. Nel frattempo Dominic, prima di contrattaccare, ha un breve colloquio con Sofya. Gli accordi stretti in precedenza tra i due non coincidono più, e per tutta risposta Dominic le pianta il pugnale di papa Tunde nel petto.

Ma l’angelo custode della Famiglia Mikaelson è Freya. Gli appassionati di The Vampire Diaries sanno molto bene che conviene avere sempre una strega dalla propria parte. Per capirci, Freya fa la Bonnie Bennet della situazione, mettendo davanti a sé stessa sempre il bene degli altri, e più precisamente della sua famiglia. La strega fa di tutto pur di tenere Dominic lontano da Hope, Hayley e Klaus, anche attirarlo con un tranello, facendogli credere, inizialmente, che Josh sia in realtà Marcel.

Ahimé Dominic non è sprovveduto come si pensa, e capisce subito il tranello, giocando anche un brutto scherzo a Freya. La ragazza di cui è innamorata, Keelin, è in pericolo e Dominic, distraendola con la paura di perdere Keelin, la uccide. Per fortuna si tratta solo di una morte temporanea, perché Keelin la salva, dopo essersi liberata degli scagnozzi di Dominic.

Il problema è che la morte temporanea di Freya ha annullato l’incantesimo di confinamento, togliendo qualsiasi protezione alla casa dei Mikaelson. Fortunatamente Hope ha avuto il tempo di fare amicizia con Marcel durante il suo ultimo giorno di prigionia, giorno in cui il vampiro la convince a liberarlo per aiutare Klaus a far fuori alcuni tipi del gruppo di Dominic. Durante le confessioni a cuore aperto che Marcel ha fatto alla piccola, scopriamo che in realtà il figlio acquisito di Klaus non odia il vampiro Originale, perché in un certo senso lo considererà sempre una sorta di padre.

Nel frattempo Elijah continua a orchestrare loschi piani facendo infuriare Vincent. L’ultima trovata del nostro Mr. Swish è rifare la Cerimonia del Raccolto per avere altri alleati nella lotta contro l’Ombra. L’eleganza e i valori di Elijah se ne vanno a quel paese ogni volta che di mezzo c’è la vita della sua famiglia, infatti uccide quattro ragazzine, per sacrificarle agli stregoni antenati. Praticamente tutta la prima stagione di The Originals s’incentrava sul Raccolto, se ricordate, con Marcel che proteggeva Davina per tenerla lontana dal sacrificio previsto dalla Cerimonia.

Altro intoppo: gli antenati non accettano le quattro ragazze uccise e offerte in dono, per questo iniziano a causare dolore fisico sia a Elijah, artefice dell’omicidio, sia a Vincent, suo complice. Ma tranquilli, tutto si risolverà con la genialata dello stregone: chiedere aiuto a Davina, disseppellendo il suo teschio, per ripristinare il legame con gli antenati e accettare il sacrificio. E ovviamente Davina, morta, accetta di aiutare i suoi ex amici, e aguzzini, in questa battaglia contro l’Ombra.

Tutto è bene quel che finisce bene. Keelin finalmente dichiara il suo amore a Freya, e le due suggellano questo amore con un bacio; Klaus va a recuperare Hope, e nota con piacere che Marcel le ha impedito di vedere la carneficina e, grato per l’azione del “figlio”, gli chiede di tornare a collaborare insieme; e Hope diventa a tutti gli effetti una sorta di sorella minore per Marcel.

Le insidie, però, sono sempre dietro l’angolo e High Water and Devil’s Daughter termina con un ulteriore cliffhanger che ci fa rimanere con il fiato sospeso: l’Ombra toglie il pugnale dal petto di Sofya, e s’impossessa della ragazza, per sfuggire agli antenati, che già sono sul piede di guerra contro l’entità.

Alla prossima settimana con l’ottava puntata di The Originals.

Share.

About Author

Telefilm e Cinema addicted, è laureata in "Progettazione e Gestione di Eventi ed Imprese dell'Arte e dello Spettacolo" con una tesi che ripercorre le doti attoriali di Tom Hanks, evidenziando in particolare le sue sei interpretazioni in "Cloud Atlas". Fa parte dello staff organizzativo del Florence Korea Film Fest e del Dragon Film Festival.

Leave A Reply